CATENAZZO CRISTINA

Lucera (FG) – 15.4.1977
Via M. Ardito 6 – 71036 Lucera (FG)Catenazzo Cristina
Tel. 347.7560170
catenazzo@tiscali.it

Incisore e pittrice. Pratica l’attività calcografica dal 2004, prediligendo prevalentemente le tecniche dell’acquaforte, acquatinta e ceramolle. Ha realizzato 12 matrici, mediamente 3 all’anno. Stampa in proprio. Dal 2003 ha partecipato a 5 collettive.

“La tecnica incisoria di Cristina Catenazzo si caratterizza per la capacità dell’artista di creare forme intricate che spesso si animano di personaggi reali e fantastici. Soggetti preferenziali sono gli alberi dei quali subisce il fascino delle intricate superfici dei tronchi che ben si prestano poi alla sua visione giocosa e spensierata della natura abitata da folletti, animata da entità che si mimetizzano nelle increspature del legno. L’acquaforte è la tecnica che preferisce per imprimere l’anima dei suoi alberi che poi prendono corpo negli stadi successivi di acquatinta con la quale l’accostamento di varie sfumature crea un sapiente effetto chiaroscurale; lo sfondo molto spesso è realizzato con la tecnica della ceramolle che l’artista ama eseguire posizionando fiori, foglie, fili, stoffe direttamente sulla lastra che imprime le sagome che poi vengono fissate grazie all’acidatura. Gli effetti sono delicati e corposi al tempo stesso, sono alberi contorti,intricati, ma anche semplici, lineari sempre descritti però in modo più che realistico perché l’albero, per quest’artista di Puglia dove l’orizzonte è sempre adornato dalla contorsione di qualche ulivo, ha un significato importante che per quanto si presti a giochi e trasformazioni fantastiche e rimane sempre fedele alla realtà: nella corteccia, descritta in modo preciso, l’artista è presente al mondo reale e con esso si confronta; nella chioma, più libera e creativa, si lascia andare alla sua immaginazione innalzando la mente nei cieli della fantasia.”

Berenice Di Matto

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Artisti. Contrassegna il permalink.